La voglia di aria aperta

Oggi 1° maggio festa dei lavoratori, mi sveglio con le solite brutte notizie: disoccupazione tagli per evitare nuove stangate e i professori al lavoro per elaborare il piano che dovrà portare, speriamo, ad una riduzione del numero dei disoccupati.

Lo scenario non è certo confortante e aprendo la finestra mi accorgo che quel fastidioso rumore che mi ha svegliato altro non è che una pioggia battente che imbratta le finestre di schizzi che dovranno impegnare in una pulizia più profonda…

Nonostante tutto questo grigiore esteriore ed interiore, pensavo a quanto sarà bello, non appena il cielo si accorgerà che la primavera è ormai avviata e lancerà quel chiarore di luce che accende la voglia di aria aperta, di assenza di tetto sopra la nostra testa.

Si perché con la luce e il tepore è straordinario organizzarsi con chi si ama o con chi si condivide amicizia o anche solo con chi si è conosciuto appena, per uscire: una cena, un aperitivo, con tutto il ben di Dio che viene messo a disposizione dai locali più trendy. Il cielo sopra le teste e niente altro che sorrisi e qualche risata.

il tempo per organizzare le gite e vedere posti solo immaginati durante l’inverno; quella fuga al mare per stendersi al sole ed impaurirsi di un bagno troppo prematuro in un acqua ancora fredda.

Entusiasmarsi per i colori all’imbrunire di un giardino pieno di fiori, che non riusciranno a mantenere la lora splendida  luce per tutta l’estate.

Questo e molto altro è la primavera che sto aspettando con tanta voglia di potermi lasciare andare nella voglia di aria aperta e di luce. Speriamo che arrivi presto ora sono stufo delle notizie del telegiornale.

Ogni tanto c’è proprio bisogno di lasciarsi alle spalle i problemi e vedere il mondo con gli occhi di un ragazzo, forse erroneamente interpretato come qualunquista, ma al contrario capace nella leggerezza della vita di trovare la soluzione più facile e meno avida per un mondo un pò più primaverile e meno grigio e uggioso.

Domani saremo nuovamente capaci di tornare ad affrontare gli impegni e i problemi con la giusta determinazione.

Comments are closed.